Facebook – Seconda puntata e basta!

Sono trascorsi 4 mesi dal mio congelamento su Facebook e non mi manca per niente infatti sto pensando alla procedura  di come salvare il salvabile, buttare nel water gli scarti e suicidarmi definitivamente nel frattempo sono sempre congelata.

Questa è la seconda volta che le mie paranoie oppure le mie considerazioni sono avvalorante in poco tempo da studi scientifici. La prima volta è successo qui Science e ora leggo un articolo pubblicato dalla rivista scientifica Harvard Business Review.

Due ricercatori hanno confrontato i comportamenti delle persone su Facebook con quelli reali nell’arco di due anni e si è scoperto (udite, udite) che le relazioni sociali reali aumentano il benessere e quelle su Facebook? Il benessere diminuisce. Ero arrivata alla stessa conclusione annotando sul mio quadernino rosso il sentimento che provavo dopo avermi “relazionato” su Facebook – prima puntata

Non è finita qui, abbiamo un altro studio e precisamente dell’Università del Missouri dove si dichiara che Facebook causa depressione e invidia e che è altamente sconsigliato proprio a chi è instabile emotivamente insomma qualcosa che non va in queste relazioni deve esserci e io voglio raccontarvi un episodio che mi ha fatto scattare l’esperimento.

Una conoscente mi chiese se fossi felice della mia vita familiare, io risposi “Certo” e lei “Sai non metti mai foto di dove vai e cosa fai? State sempre a casa?” e si fece una risata. Non pensai a come risponderle ma arrivai alla conclusione che mi spiava e pensai subito al libro di Eggers e al concetto di privacy di Franzen. Alcune volte non bisogna rispondere all’imbecillità sarebbe una perdita di tempo ma bisogna acquisire informazioni questo sì. Alla sua risata si unì anche la mia con un sottile ghigno che lei non notò naturalmente e ridendo dissi “Siamo sempre a casa eh già”. Il ghigno nascondeva un altro pensiero “Facebook o non Facebook tu i cazzi miei non li saprai mai”.

Ma passiamo ai benefici di questi 4 mesi:

1 – Un aumento esponenziale delle mie letture

2 – Meno incazzature alla lettura dei post degli amici di Beppe Grillo

3 – Più concentrazione sull’osservazione del mondo, più qualità dei miei pensieri e conseguentemente un miglioramento sulle relazioni reali

4 – Aumento della capacità di collegare più elementi

E infine voglio condividere con voi la mia foto dal titolo “Animali a confronto” del post. Acquario di Genova, come potete notare c’è più gente che fotografa, di quelli che guardano (da notare che sono bambini) questi poveri squali e poi c’era gente che aspettava lo squalo per scattarsi un selfie. Ho pregato affinché lo squalo potesse uscire dall’acqua e ucciderli ma non è proprio possibile scientificamente, mannaggia! E poi magicamente mi sono ricordata di un video dei Killers Bones (con la regia di Tim Burton) e voilà! Ho riso tanto che mio figlio ha chiesto “Mamma, gli squali ti fanno tanto ridere?” “No no gli squali sono bellissimi ma sono quelli fuori dall’acqua che mi fanno ridere!” Tanti scheletri che si fanno i selfie.

Dovete fare la foto per poi metterle su Facebook, vi ho sentito mentre le sceglievate “Questa no! Questa sì, sì sì è bella questa”. In fondo si va in giro per il mondo per mettere le foto su Facebook e sputtanare i posti ancora che non si sono prostituiti al turismo (questo argomento sarà sviluppato in altre occasioni)!

Ognuno ha il suo concetto di bellezza infatti anch’io trovo molto bella la mia foto dall’alto mentre guardo gli squali che nuotano da una vita coerenti con loro stessi e gli altri animali che invece stanno regredendo!

Amen!

 

 

Annunci

15 pensieri su “Facebook – Seconda puntata e basta!

  1. tutti al lavoro mi chiedono di essere su facebook ma niente…adesso mi commentano negativamente i profili whatsapp…mi dicono di cambiarli…che follia….

    (non so ma quando son stato negli acquari io son sempre scoppiato a piangere, anche due anni a Genova, non lo so mi sento male a vedere quei pesci che girano e girano…quando sono uscito da Genova ho dovuto respirare tantissimo…)

    1. Mio figlio respirava fuori dall’acquario perché non sopporta la folla. Abbiamo fatto una cazzata! Ma non sono una mamma perfetta in compenso fuori dall’acquario abbiamo trascorso una piacevole giornata. Vedere i delfini mi si è stretto il cuore … ho ricordato quando li vedo in Croazia liberi e belli ma anche lì, stiamo uccidendo sti animali e saremo costretti a vederli solo negli acquari! Una tristezza infinita …

      Io mi difendo da WhatsApp perché sfrutto solo il wi-fi a casa e quindi non sono molto collegata e sono costretti a chiamarmi! Stronza fino alla fine 🙂

    1. Il like alla tua foto si base sul concetto dell’individualismo … sembra quella canzone di chiesa “Tutto ruota attorno a Te e in funzione di Te” ma il Te è Dio e qualche volta la sento nel mio cervello quando il mio interlocutore dice Io più di 4 volte in tre minuti… scatta da sola!!! Ma poi io mi domando la notorietà a che cazzo ti serve? A farti aumentare l’autostima? A sentire l’approvazione della gente?

  2. Hai dedicato fin troppo spazio all’argomento Facebook!
    WhatsApp? ricevi anche tu quelle immagini carine dalle tue amichette dei gruppi di cui fai parte?
    Potresti essere molto più stronza. Ti poni dei limiti

    1. Infatti due puntate e basta!! No i miei amici non mandano foto e nemmeno io insomma whatsapp non lo uso tanto anzi pochissimo immagina che sono solo in un gruppo dei volontari e viene usato solo per comunicazioni di servizio… WhatsApp non mi crea problemi perché fortunamente sono sempre fuori casa (uso solo il wi-fi a casa) e quando torno a casa e troppo tardi per rispondere 😉

  3. Ho provato la stessa sensazione ai Musei Vaticani: una folla oceanica ammassata come pecore nella speranza di vedere ‘sta Cappella Sistina, passando attraverso sale ricche di capolavori, senza potersi o volersi soffermare su nulla, senza capirne nulla, ma tutti a scattare foto a raffica, telefono alzato e click selvaggio.
    Immaginavo la loro galleria fotografica, strapiena di “roba d’arte” incomprensibile, da smistare e postare su Facebook….
    E poi avessi visto l’INDIGNAZIONE perchè nella Cappella Sistina non si potevano fare foto… PANICO!!!
    Ma come si fa a congelarsi da Facebook senza cancellarsi definitivamente?

    1. C’È una bellissima parola che si chiama DISATTIVA mi sembra che é nelle Impostazioni meglio in PRIVACY tu clicchi disattiva e tutti i tuoi commenti svaniscono e c’è il tuo nome senza la foto insomma una figata!! 😂

  4. Io son tornato da poco da Roma..
    Esperienza analoga al famoso buco della serratura da cui si vede S. Pietro al giardino degli aranci.
    Sia messo agli atti che non ci volevo proprio andare visto che c’era una CODA PER VEDERE DA UN BUCO DELLA SERRATURA però i miei amici volevano e non posso essere sempre il brontolone così. ..
    Fatto sta che il 90% delle persone davanti a me non guardava nemmeno nel buco ma faceva prima la foto! !! Ripeto. Si faceva mezz’ora di coda per guardare dal buco e quando ci arrivava senza neanche guardare ci avvicinava lo smartphone e scattava la foto e soltanto dopo forse guardava dal vivo.
    Non ci credo ancora

  5. Beh fuori dall’Acquario c’è la verà città di Genova, molto meglio che l’Acquario!

    Un museo bellissimo (anche se gestito male e tenuto peggio) è il Galata-Museo del Mare, molto più significativo per capire la città.

    Tornando al tema del post… è allucinante questa smania di scattare foto con i telefonini a “cazzo di cane”… mi pare assurdo non godersi l’esperienza! Poi, se vuoi un ricordo di quello che hai visto, dopo puoi comprare un libro, scaricarti delle foto da internet… invece tutti a fare foto del momento, invece che godersi il luogo.

    Nei musei poi si assiste al delirio di scattare brutte foto a quadri bellissimi, quando di quei quadri bellissimi esistono già migliaia di belle foto…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...